Autore Topic: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale  (Letto 18469 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline il barone rosso

  • ammaestratore di muli
  • ****
  • Post: 260
    • www.myspace.com/anandaofficial
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #15 il: 27 Luglio 2008, 22:30:10 »
Bene, grazie  :cheers:
www.myspace.com/anandaofficial

 Vuò Vulà, Si O No?
 Me Stò Mparanne...E Nun Vuttà, Che Me Faie Cadè!
''Asteco E Cielo...O Te Mine O Vuole...(Enzo Avitabile)
 

Offline cecil1789

  • assistente ammaestratore di muli
  • ***
  • Post: 214
    • http://drainedbydiamonds.splinder.com
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #16 il: 29 Luglio 2008, 20:06:31 »
comunque, io sinceramente sarei contrario all'integrazione di un sistema anti-leecher come il DLP nell'eMule ufficiale, dato che è un sistema insicuro, incompleto e di dubbia utilità. Voglio vedere quanti ancora usano leecher che si fanno identificare con stringhe o comportamenti da DLP... forse il CA potrebbe essere molto più utile...
Finally Arrived!!! My own Myspace________________________Il mio blog

I'd rather be hated for who I am, than loved for who I am not[/size]
 

Offline Koje

Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #17 il: 29 Luglio 2008, 22:07:52 »
vero vero... ma noi ci teniamo quel che passa al convento  <_<
Prima di postare, leggi le F.A.Q. ufficiali di eMuleItalia.Net

"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, e non sono completamente sicuro della prima..." (A. Einstein)
 

Offline dylandog84

  • Vip
  • assistente ammaestratore di muli
  • *
  • Post: 140
  • P2P in uso: : eMule Tombstone Extended
  • State of Mind:  :)
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #18 il: 13 Settembre 2008, 16:01:59 »
Io sarei per l'implementazione del Fine CS assieme allo SUQWT, ma sembra che i dev del client ufficiale non ci sentano...
Non so cosa ostacoli tale proposta, avanzata già in parecchi thread nel forum ufficiale, ma penso tutto giri attorno all'orbita "crediti".
Il FineCS non aggiunge alcun credito, bensì riduce lo score di un client qualora egli scaricasse da me un tot in più di quello che mi ha uppato. Sarebbe un buon espediente contro le "sanguisughe".

Il client ufficiale dovrebbe contenere una lista di MOD GPL breaker che banna qualora fossero contattate, ma non saprei dove possano essere state allocate nel codice sorgente... B)
Non criticare mai te stesso, non sarebbe affatto giusto nei confronti di tutti quelli che aspettano in fila per farlo.
 

Offline 3ul3r0

  • Vip
  • ammaestratore di muli
  • *
  • Post: 573
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #19 il: 13 Settembre 2008, 16:28:23 »
quoto dylandog84 e aggiungo che le liste come la DLP richiedono maggiori risorse al pc e qualcuno che sia in grado di tenere la lista aggiornata. Cioè, una lista è cmq un qualcosa da tenere aggiornato, mentre un sistema come il CA o il fineCS è autonomo. lo implementi e poi vai in vacanza :D
 

Offline Vincent Vega

  • System Chiller
  • Moderatore Globale
  • Membro storico
  • *
  • Post: 6559
  • [***WysiWyg***]
    • Hardware & Overclock Style
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #20 il: 13 Settembre 2008, 17:26:40 »
aggiungo che le liste come la DLP richiedono maggiori risorse al pc

Non penso che, comunque, sarebbe uno spreco :P.

Io sarei per l'implementazione del Fine CS assieme allo SUQWT, ma sembra che i dev del client ufficiale non ci sentano...

Oltre al SUQWT, dovrebbe essere offerta la possibilità di Salvare\Caricare le Fonti, il cosiddetto SLS, sempre che questa funzione non sia già presente. Non ricordo bene :ph34r:.
« Ultima modifica: 13 Settembre 2008, 17:50:05 da Vincent Vega »
 

Offline dylandog84

  • Vip
  • assistente ammaestratore di muli
  • *
  • Post: 140
  • P2P in uso: : eMule Tombstone Extended
  • State of Mind:  :)
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #21 il: 13 Settembre 2008, 18:03:17 »
Secondo me, il client ufficiale deve essere garanzia di "semplicità".

All'utente medio od al newbie non interessa dover "combattere" i client scorretti, ma penso che la loro priorità sia quella di terminare un determinato file nel più breve tempo possibile. :rolleyes:

Pertanto, pannelli dai quali poter addirittura aumentare o diminuire eventuali "percentuali" di punizione (vedi addirittura l'ARGOS :fear:) credo non siano da integrare in un client adatto alla maggioranza degli utilizzatori di tale client.

Ecco perchè il FineCS potrebbe essere una soluzione. Sistema "invisibile" dalla GUI, ma che il suo lavoro lo esegue molto bene. :rolleyes:

Non criticare mai te stesso, non sarebbe affatto giusto nei confronti di tutti quelli che aspettano in fila per farlo.
 

Offline 3ul3r0

  • Vip
  • ammaestratore di muli
  • *
  • Post: 573
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #22 il: 13 Settembre 2008, 18:31:46 »
Non penso che, comunque, sarebbe uno spreco :P.

neanche per me lo è, ma i dev ragionano con 3/4 milioni di utenti che usano emule, di cui 80% newbie. se possono semplificare o snellire , lo fanno volentieri. calcola che poi ci vorrebbe un'opzione per aggiornare manualmente o automaticamente, e un server pronto ad accogliere le richieste di 3 / 4 milioni di utenti. non è proprio scontato, considerando che molti utenti ancora hanno difficoltà a tenere una lista server aggiornata ;)

anzi, se fosse per me eliminerei un buon 50 % di feature dalla ufficiale.
 

Offline Vincent Vega

  • System Chiller
  • Moderatore Globale
  • Membro storico
  • *
  • Post: 6559
  • [***WysiWyg***]
    • Hardware & Overclock Style
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #23 il: 13 Settembre 2008, 18:38:01 »
Basterebbe aver voglia di documentarsi un minimo oppure fare richiesta d'aiuto. Ci sono Forum, l'IRC, le Guide. A mio avviso, manca solo la buona volontà.
 

Offline jan_the_last

  • assistente ammaestratore di muli
  • ***
  • Post: 118
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #24 il: 26 Settembre 2008, 13:34:40 »
Secondo me, il client ufficiale deve essere garanzia di "semplicità".

All'utente medio od al newbie non interessa dover "combattere" i client scorretti, ma penso che la loro priorità sia quella di terminare un determinato file nel più breve tempo possibile. :rolleyes:

Pertanto, pannelli dai quali poter addirittura aumentare o diminuire eventuali "percentuali" di punizione (vedi addirittura l'ARGOS :fear:) credo non siano da integrare in un client adatto alla maggioranza degli utilizzatori di tale client.

Ecco perchè il FineCS potrebbe essere una soluzione. Sistema "invisibile" dalla GUI, ma che il suo lavoro lo esegue molto bene. :rolleyes:



Guarda, io onestamente credo che sistemi come DLP o CA siano tanto buoni quanto semplici, alla fine si settano in 30 secondi e non ci vuole una laurea per capirne qual'è il funzionamento a grandi linee. Senza contare che spesso questi sistemi sono già settati in maniera ottimale di default, quindi l'utente non deve neppure scervellarsi nel documentarsi su come funzioni o a cosa serva questa o quell'opzione. Magari col tempo qualcuno si documenta o si informa, ma se un'opzione è selezionata di default, prima di togliere una spunta chiunque si informa su cosa possa comportare.
Teniamo conto che il 90% degli utenti di eMule utilizza il client ufficiale, se si riuscisse ad implementare un sistema anti-leechers efficace già a partire dalla v0.50a IMHO nel giro di un anno si ridimensionerebbe il problema leechers. Non sono poi molte le leecher mods che riescono a sfuggire al ClientAnalyzer o ai sistemi convenzionali composti la liste. La soluzione ce l'abbiamo sotto il naso  :whistilng:
A mio modo di vedere questa è sicuramente una delle cose su cui puntare per lo sviluppo del client nel prossimo futuro assieme alla Kad ed ai sistemi di auto-aggiornamento all'avvio delle liste IPFilter, altre grosse novità realmente utili per l'intera comunità non è che ce ne siano, non di questo calibro certamente.
Il problema più che altro è che sistema scegliere, perchè l'adottare questa o quella soluzione può far piacere o meno a certi modders.
« Ultima modifica: 26 Settembre 2008, 13:36:11 da jan_the_last »
 

Offline Vincent Vega

  • System Chiller
  • Moderatore Globale
  • Membro storico
  • *
  • Post: 6559
  • [***WysiWyg***]
    • Hardware & Overclock Style
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #25 il: 26 Settembre 2008, 20:38:52 »
A questo punto preferirei il CA, che non necessita d'aggiornamento, al DLP. Non sono d accordo, invece, con l'inserimento della funzione che consente l'auto-upgrade del FiltroIP. Si confonderebbe la differenza che c'è tra Client Ufficiale e Mod. E' una funzione superflua.
 

Offline jan_the_last

  • assistente ammaestratore di muli
  • ***
  • Post: 118
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #26 il: 27 Settembre 2008, 04:52:57 »
A questo punto preferirei il CA, che non necessita d'aggiornamento, al DLP. Non sono d accordo, invece, con l'inserimento della funzione che consente l'auto-upgrade del FiltroIP. Si confonderebbe la differenza che c'è tra Client Ufficiale e Mod. E' una funzione superflua.

Anch'io sono un sostenitore del CA, per quanto riguarda l'IPFilter credo sia una cosa molto più che superflua, dopotutto consente un maggior grado di salvaguardia per l'utente nei confronti di chi vuole conoscere cosa come e quando scarichi. Credo che anonimato e sicurezza siano le linee da seguire maggiormente per poter veder crescere la comunity e quindi la diffusione del client.
Che poi funzioni facoltative come HardGlobalLimit, PowerShare, etc siano appannaggio esclusivo delle mods concordo, ma il client ufficiale dovrebbe garantire un certo grado di "sicurezza" all'utente medio. Dopotutto il costante aggiornamento dell'IPFilter è una cosa che tutti consigliano a priori, sia che si utilizzi il client ufficiale che le varie mods, a questo punto non vedo perchè non integrare il tutto anche nella versione pronto uso per il 90% degli utenti.
Credo che le mods si garantiscano il proprio bacino d'utenza con opzioni tipo il settaggio approfondito dell'UL più che con opzioni tipo l'auto-aggiornamento dell'IPFilter ;)
 

Offline dylandog84

  • Vip
  • assistente ammaestratore di muli
  • *
  • Post: 140
  • P2P in uso: : eMule Tombstone Extended
  • State of Mind:  :)
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #27 il: 27 Settembre 2008, 21:25:09 »
Citazione
il client ufficiale dovrebbe garantire un certo grado di "sicurezza" all'utente medio.
Non può garantire né sicurezza né tantomeno l'anonimato  un programma come emule che si basa sugli indirizzi ip dei client per poter spedire i pacchetti di dati.

Le blacklist di IP che si reperiscono in rete sono a dir poco "paranoiche" dato che bloccano anche una serie di indirizzi che definirei inutili, per non menzionare i diversi "falsi positivi" che vengono erroneamente inseriti.
Questo è un mio parere personale, io non utilizzo ipfilter, anche perchè mi "zavorrano" il programma aumentando l'utilizzo di RAM.
Quindi giusto mantenere l'update dello ipfilter in maniera manuale, sarà l'user in questione a scegliere se utilizzare questo tool oppure no.

Per quanto riguarda l'antileech da inserire nel client ufficiale, sostengo ancora la mia tesi a riguardo del FineCS. Il sitema di crediti inverso funziona esclusivamente sui files incompleti riducendo lo score solo a coloro che hanno ricevuto 3 chunks da noi senza avercene corrisposto neanche uno.
Il concetto anti-leech portato avanti dal Fine CS è semplice anche perchè, diciamo la verità, emule "privilegia" gia di sè lo upload dei file che si hanno in quel momento in download, snobbando un pò i file condivisi, se poi si aggiungono gli "atteggiamenti scorretti" di alcuni client...
Il Fine CS, come ho detto poco tempo fa, è invisibile dalla GUI, non ha pannelli o pulsantini da cliccare, quindi sarebbe cosa buona e giusta farci un pensierino.

Il problema sta nel fatto che gli sviluppatori del client ufficiale NON vogliono abbandonare l'idea del sistema dei crediti, quindi il fineCS non sembra essere stato preso più di tanto in considerazione.

"Tool" tipo DLP o ClientAnalyzer, lasciando perdere i possibili errori interni che questi due sistemi possono avere, a mio avviso, non sarebbero da implementare al client ufficiale dato che aumenterebbero le incognite dello utente medio, il quale lo troverai poi sui forum a chiedere "Scusate, cos'è una Ghost Mod"??, oppure, a riguardo del CA, "Scusate, cosa vuol dire FastXS???, aumentando la confusione già grande a riguardo di questo client p2p.

Sono poi due scuole di pensiero differenti, una banna o riduce lo score a prescindere (giusto bannare totalmente anche le bads mods, non denfinibili proprio leech mods??), la seconda prima analizza il comportamento di un client quando viene contattato e poi agisce [favorisce il credit shaping (filosofia contraria a quella di emule) dato che spinge in basso nella nostra coda di upload i client che si sarebbero comportati male, privilegiando solo coloro che con noi hanno avuto un reciproco scambio di dati, favorendo una sorta di spirale TFT, cioè io ti do qualcosa solo se tu mi dai qualcosa??????]

Non criticare mai te stesso, non sarebbe affatto giusto nei confronti di tutti quelli che aspettano in fila per farlo.
 

Offline jan_the_last

  • assistente ammaestratore di muli
  • ***
  • Post: 118
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #28 il: 28 Settembre 2008, 09:32:39 »
Non può garantire né sicurezza né tantomeno l'anonimato  un programma come emule che si basa sugli indirizzi ip dei client per poter spedire i pacchetti di dati.

Le blacklist di IP che si reperiscono in rete sono a dir poco "paranoiche" dato che bloccano anche una serie di indirizzi che definirei inutili, per non menzionare i diversi "falsi positivi" che vengono erroneamente inseriti.
Questo è un mio parere personale, io non utilizzo ipfilter, anche perchè mi "zavorrano" il programma aumentando l'utilizzo di RAM.
Quindi giusto mantenere l'update dello ipfilter in maniera manuale, sarà l'user in questione a scegliere se utilizzare questo tool oppure no.

Per quanto riguarda l'antileech da inserire nel client ufficiale, sostengo ancora la mia tesi a riguardo del FineCS. Il sitema di crediti inverso funziona esclusivamente sui files incompleti riducendo lo score solo a coloro che hanno ricevuto 3 chunks da noi senza avercene corrisposto neanche uno.
Il concetto anti-leech portato avanti dal Fine CS è semplice anche perchè, diciamo la verità, emule "privilegia" gia di sè lo upload dei file che si hanno in quel momento in download, snobbando un pò i file condivisi, se poi si aggiungono gli "atteggiamenti scorretti" di alcuni client...
Il Fine CS, come ho detto poco tempo fa, è invisibile dalla GUI, non ha pannelli o pulsantini da cliccare, quindi sarebbe cosa buona e giusta farci un pensierino.

Il problema sta nel fatto che gli sviluppatori del client ufficiale NON vogliono abbandonare l'idea del sistema dei crediti, quindi il fineCS non sembra essere stato preso più di tanto in considerazione.

"Tool" tipo DLP o ClientAnalyzer, lasciando perdere i possibili errori interni che questi due sistemi possono avere, a mio avviso, non sarebbero da implementare al client ufficiale dato che aumenterebbero le incognite dello utente medio, il quale lo troverai poi sui forum a chiedere "Scusate, cos'è una Ghost Mod"??, oppure, a riguardo del CA, "Scusate, cosa vuol dire FastXS???, aumentando la confusione già grande a riguardo di questo client p2p.

Sono poi due scuole di pensiero differenti, una banna o riduce lo score a prescindere (giusto bannare totalmente anche le bads mods, non denfinibili proprio leech mods??), la seconda prima analizza il comportamento di un client quando viene contattato e poi agisce [favorisce il credit shaping (filosofia contraria a quella di emule) dato che spinge in basso nella nostra coda di upload i client che si sarebbero comportati male, privilegiando solo coloro che con noi hanno avuto un reciproco scambio di dati, favorendo una sorta di spirale TFT, cioè io ti do qualcosa solo se tu mi dai qualcosa??????]



Sicurezza tra virgolette stava proprio a sottolineare quanto hai poi tenuto a precisare tu, ovvero che di sicurezza in senso stretto con un client come emule non si può parlare, come non si può parlare di anonimato, ma questo già si sapeva. Giusta precisazione comunque ;)
Interessante invece la riflessione sui vari sistemi anti-leecher, onestamente il FineCS non l'ho mai utilizzato, mi informo su come funziona. Hai qualche link da consigliarmi?
 

Offline Vincent Vega

  • System Chiller
  • Moderatore Globale
  • Membro storico
  • *
  • Post: 6559
  • [***WysiWyg***]
    • Hardware & Overclock Style
Re: Funzione Anti-leecher anche per il client ufficiale
« Risposta #29 il: 28 Settembre 2008, 12:04:07 »
Citazione da: dylandog
Le blacklist di IP che si reperiscono in rete sono a dir poco "paranoiche" dato che bloccano anche una serie di indirizzi che definirei inutili, per non menzionare i diversi "falsi positivi" che vengono erroneamente inseriti.
Questo è un mio parere personale, io non utilizzo ipfilter, anche perchè mi "zavorrano" il programma aumentando l'utilizzo di RAM.
Quindi giusto mantenere l'update dello ipfilter in maniera manuale, sarà l'user in questione a scegliere se utilizzare questo tool oppure no.

Per pochi KB\s preferisco mantenere la lista aggiornata, però capisco il fatto che una Lista IP, della serie "PIP", ma vedi anche la "NIP", costringe eMule a lavorare in continuazione.
Tornando all'Auto-Aggiornamento, vorrei aggiungere una banalità. Con questo sistema, solitamente per non dire sempre, fino ad oggi, vengono "preferite" delle Liste IP a delle altre. Ovviamente viene lasciata la possibilità di aggiornare manualmente il Filtro IP da altre "Fonti", come attualmente avviene con le varie Mod. e il Client Ufficiale. Il problema è che con la funzione di Auto-Aggiornamento, con l'inserimento di Link diversi da quelli di Default, spesso il Dl delle liste fallisce. E' una stupiddagine che feci notare anche a suo tempo:

http://www.emuleitalia.eu/index.php/topic,576.msg199983.html#msg199983

Stesso problema riscontrato anche con la StulleMule, installata su due piattaforme diverse. Devo provare con la AcK. ma dal momento che mi pare utilizzi lo stesso sistema d'aggiornamento della SharkX, ho i miei dubbi sul funzionamento dell'Auto-Upgrade con Link diversi da quelli predisposti in origine.

In Sintesi, ognuno deve essere libero di scegliere le proprie liste da Auto-Aggiornare :P.
Il Fine CS, come ho detto poco tempo fa, è invisibile dalla GUI, non ha pannelli o pulsantini da cliccare, quindi sarebbe cosa buona e giusta farci un pensierino.
A me, sinceramente, piace anche il FineCS; Il CA è una mia preferenza, ma, per l'utente inesperto, come dici tu, sarebbe da preferire il FineCS.
Hai qualche link da consigliarmi?
http://www.emuleitalia.eu/index.php/topic,24731.0.html

Ciao :) ...
« Ultima modifica: 28 Settembre 2008, 12:16:54 da Vincent Vega »